Chi siamo
Struttura
Statuto
Corsi e congressi
Articoli
Interventi sul corpo
Interventi sul volto
Medicina estetica
Campagna Chirurgia Sicura
Link utili
Contattaci

VELVET TECNIQUE

Il Soft Lifting o Velvet Technique rappresenta una delle proposte più ingegnose per il ringiovanimento cutaneo del volto: risultati naturali e senza ricorrere al bisturi.

La tecnica prevede l'utilizzo di fili sottilissimi e invisibili per alzare e fissare i tessuti del viso e del collo. Attraverso un delicato riposizionamento dei tessuti cutanei e sottocutanei del volto, il chirurgo restituisce freschezza e distensione, migliorando i naturali contorno del viso.L'impiego di fili invisibili a presa tessutale per il ringiovanimento cutaneo del viso è nato, alla fine degli anni novanta, dalla intuizione di alcuni Chirurghi Plastici russi ma solo oggi, in seguito alla esperienza clinica diretta di numerosi Autori internazionali e alla ricerca di dispositivi e materiali sempre più sofisticati, è possibile confermarne il ruolo di tecnica antiaging non invasiva. La stessa Food and Drug Administration americana, la più severa agenzia di controllo al mondo, ha approvato questi insoliti e affascinanti dispositivi di ringiovanimento.

Il periodo post trattamento è agile e senza sequele: è possibile riprendere la propria vita sociale e lavorativa immediatamente. Qualche piccola ecchimosi e un po' di gonfiore caratterizzano i due o tre giorni successivi.


Come viene eseguito il Soft Lifting?

I fili impiegati sono costituiti da materiali sicuri e ipoallergenici, utilizzati in chirurgia da più di 50 anni. La sola differenza tra i fili comunemente in uso per le suture e quelli utilizzati per il soft lifting consiste nella loro superficie che, al posto di essere liscia, si presenta appositamente rugosa, a presa tessutale, in modo da potersi ancorare alle strutture cutanee. Posizionati delicatamente sotto alla pelle, permettono di spostare i tessuti sovrastanti nella posizione desiderata, al fine di distenderli. Una tecnica corretta permette inoltre di fornire un adeguato supporto alle diverse zone del viso e del collo. I fili vengono inseriti secondo protocolli precisi ma sono modulabili in base alle diverse indicazioni presentate dai pazienti.

Quale meccanismo si nasconde dietro i fili a presa tessutale?
Il Chirurgo inseriti i sottili fili, lungo un percorso precedentemente identificato e appositamente marcato in posizione eretta, modella e riposiziona in modo armonico i tessuti superficiali. La particolare conformazione dei fili, permette loro di rimanere delicatamente ancorati al tessuto circostante, mantenendo la pelle nella nuova posizione. Un volta posizionati, stimolano gli stessi tessuti a generare nuove fibre collagene intorno ai fili: tale deposizione fibrosa permette di mantenere non solo l'effetto lifting, ma di creare un vero e proprio effetto biorivitalizzante cutaneo.

Qual è la differenza con il lifting tradizionale?
Il Soft Lifting non sostituisce la tecnica chirurgica classica di lifting, che conserva un ruolo di indiscusso valore nel riposizionamento dei tessuti, ma permette di ritardare il momento di sottoporsi ad un vero e proprio intervento di chirurgia estetica, migliorando il proprio aspetto senza ricorrere ad estese incisioni e ampi scollamenti. La tecnica si differenzia per la sua natura minimamente invasiva che permette comunque di restituire freschezza e i perduti volumi del viso.

Sono possibili effetti collaterali o complicanze?
Gli effetti collaterali non sono di grande rilevanza e si riassumono nella possibile formazione di piccoli gonfiori ed ecchimosi nelle aree trattate. Lievi alterazioni o irregolarità del profilo cutaneo possono presentarsi solo nei primi giorni, non risultando mai permanenti e sempre suscettibili di correzione.

Il Soft Lifting può essere considerata una metodica sicura?
Il trattamento di ringiovanimento del volto mediante fili a presa tessutale risulta essere una tecnica sicura e priva di rischi in mani esperte. Un preventivo consulto con un chirurgo qualificato risulta comunque essere sempre auspicabile ai fini della sicurezza e della qualità dei risultati. L'impiego dell'anestesia locale e del regime ambulatoriale per l'esecuzione del trattamento, garantiscono ulteriormente ampi margini di sicurezza e tranquillità.

Sono necessarie particolari attenzioni o precauzioni dopo il trattamento?
Eseguito un trattamento di Soft Lifting i pazienti possono tornare alla vita abituale in tempi rapidi. Alcune pratiche istruzioni devono essere osservate per circa quindici giorni, tempo sufficiente a permettere la creazione di fibre collagene nei tessuti e stabilizzare, di conseguenza, i risultati: dormire in posizione supina con il capo sopraelevato, evitare di massaggiarsi energicamente il viso, evitare lunghe conversazioni o ingerire cibi che richiedano lunga masticazione.

Quando è possibile riprendere la propria attività lavorativa?
Il tipo di lavoro risulta dirimente ai fini della ripresa dell'attività lavorativa. In generale i piccoli gonfiori o le modeste ecchimosi permettono una ripresa rapida, che non supera i due o tre giorni di astensione. La maggior parte dei pazienti dopo sette-dieci giorni presenta un aspetto del tutto normale.

I risultati quanto durano?
I risultati sono influenzati da numerose variabili: l'età dei pazienti, lo stile e la qualità di vita, il tipo di pelle e il suo spessore, il grado di cedimento. In generale i risultati hanno una durata di due o tre anni, talvolta anche maggiore. La tecnica impiegata e il numero di invisibili fili utilizzati possono risultare determinanti sia nell'efficacia che nella durata del trattamento.

Sono necessarie più sedute di trattamento?
In genere i pazienti ottengono il risultato desiderato in una singola sessione. A distanza di una settimana è possibile eseguire eventuali piccoli ritocchi.

Il Soft Lifting può essere combinato con altre procedure di medicina estetica?
La tecnica in mani esperte consente di ottenere ottimi risultati anche singolarmente. La combinazione con metodiche quali le iniezioni di tossina botulinica o di acido ialuronico, permettono di esaltare i risultati riducendo le rughe di espressione, i solchi o le depressioni e restituendo i corretti volumi. La biorivitalizzazione, la microdermoabrasione, i peeling e la luce laser consentono di migliorare l'idratazione e la texture della pelle.

I fili sono permanenti?
Esistono due tipologie di fili: riassorbibili e non riassorbibili. La scelta viene determinata dalla indicazione. Cute sottile e poco consistente in generale necessiterà di fili riassorbibili, mentre cute spessa e resistente si avvantaggierà nel risultato di fili non riassorbibili e per cui permanenti.

Quali aree del volto possono essere trattate con il Soft Lifting?
L'innovativa tecnica si rivela utile nel sollevamento del sopracciglio, nel riposizionamento dei tessuti a livello degli zigomi, per liftare la regione mediana e bassa del viso, ripristinando il contorno della mandibola, e nel trattamento dei cedimenti del collo: in generale, per eliminare la caduta dei tessuti, conseguenza del tempo che passa.

Quale tipo di anestesia è prevista?
Per il trattamento si rivela efficace e sufficiente una tecnica di anestesia locale.
Talvolta una blanda sedazione può essere utile nei pazienti più ansiosi.

Quanto dura il trattamento?
Per un trattamento che prenda in considerazione una o due aree del volto sono generalmente sufficienti 30-60 minuti. La tecnica impiegata e il numero di invisibili fili utilizzati risultano essere variabili determinanti.
Poco dopo il termine del trattamento, il paziente può comunque tornare a casa.

Quali sono i pazienti ideali?
Generalmente i migliori candidati per questa procedura sono donne o uomini di età compresa tra i 30 e i 60 anni, con ptosi tessutale di grado lieve o moderato, che desiderano un aspetto più giovane ma non vogliono sottoporsi ad un lifting chirurgico classico.

Costi
Da 2000 a 3000 Euro

Gallery
    
Prima / dopo
1  2  3
     

LIPODISSOLVE EVOLUTION

Somministrazione di Principi Attivi per via iniettiva ai fini dell'eliminazione dei depositi localizzati di grasso, del miglioramento del microcircolo e del tessuto cutaneo.

Con il termine “Lipodissolve” si intendono metodiche lipolitiche non chirurgiche che sfruttano l’azione di alcuni principi attivi iniettabili a livello dermico e sottocutaneo.
La metodica originale, nata dalla intuizione di una dermatologa brasiliana nel 1995, oltre dieci anni fa, la Dr.ssa P.G Rittes, fondava il suo razionale sull’utilizzo della fosfatidilcolina, un derivato della lecitina di soia con spiccate e sperimentate proprietà anticolesterolo e antitrigliceridi in grado di sciogliere il grasso con cui veniva in contatto.

La letteratura scientifica internazionale nel corso degli anni, analizzando i risultati ottenuti con tale metodica e considerando la natura multifattoriale della cellulite e delle adiposità localizzate, ha sviluppato nuove soluzioni e sperimentato innovativi principi attivi. L’evoluzione della tecnica “Lipodissolve Evolution”, oggi, permette non solo di ridurre il volume delle adiposità localizzate, ma di risultare efficace nel trattamento della ritenzione idrica, della insufficienza venolinfatica e della lassità cutanea; alterazioni sempre presenti ma non prese in considerazione dalle metodiche classiche.

I principi attivi iniettati con sottilissimi aghi non solo nelle aree di accumulo adiposo, ma in tutti i distretti interessati da ritenzione idrica o lassità cutanea, determinano una riduzione di volume degli adipociti (le cellule del tessuto grasso) con conseguente progressiva eliminazione dell’adiposità localizzata, un miglioramento del microcircolo vascolare con riduzione della componente acquosa extracellulare, ed un incremento della vitalità cellulare dermo-epidermica con aumento dell’elasticità e del tono cutaneo. Per l’eliminazione di una adiposità localizzata addominale o di una coulotte de cheval di media entità sono solitamente necessarie quattro sedute ogni 4-6 settimane. Il trattamento, che non ha nulla di chirurgico, si effettua in un comune ambulatorio; immediatamente dopo la paziente è in grado di riprendere qualsiasi attività, comprese le attività sportive o l’esposizione al sole. Non è necessario l’uso di guaine, ma l’utilizzo di calze elastiche a compressione graduata risulta sinergico all’azione dei principi attivi. Solitamente non si formano ecchimosi. Il trattamento domiciliare con creme a base di principi attivi drenanti e lipolitici, e una terapia linfodrenante per os con una specifica preparazione in gocce, permettono di velocizzare e stabilizzare i risultati.

Il trattamento è indicato per pazienti con depositi localizzati di grasso che non potrebbero essere ridotti con la dieta o l'esercizio fisico. In nessun caso, comunque, il trattamento porta a perdita di peso, ma aiuta a modificare il profilo corporeo.
L'effetto della lipolisi mediante iniezioni non può essere paragonata a manualità di tipo chirurgico come la liposuzione, che rimuove permanentemente quantità di grasso di volume maggiore nell'arco di un solo intervento. Il risultato del trattamento è anch'esso permanente, ma si verifica dopo un certo lasso di tempo. Pazienti esaminati con un regolare follow up, mantengono una riduzione definitiva della circonferenza anche a distanza di anni dal trattamento. Questa terapia è consigliabile a coloro che non desiderano sottoporsi ad un intervento chirurgico.
Subito dopo il trattamento possono verificarsi gonfiore, arrossamento, sensibilità alla pressione e prurito. Non sono stati segnalati altri effetti collaterali maggiori.

Download PDF

Gallery
    
Prima / dopo
1  2  3  4  5  6  7
     

 

DERMOCOSMETOLOGIA MEDICA E CHIRURGICA

Analisi della cute ed inquadramento di eventuali disturbi (pelle grassa, pelle secca,acne) o lesioni (nei, angiomi, macchie) con trattamento medico o chirurgico.

 

LASERLISI

Le zone più frequentemente sede di adiposità localizzata sono: i fianchi, la regione peritrocanterica (culotte de cheval), l'interno delle cosce, l'interno delle ginocchia, il basso addome, ma anche il sottomento, la regione presacrale, l'interno delle braccia.
La Laserlisi è una tecnica ambulatoriale in grado di eliminare il grasso superfluo mediante l'utilizzo di energia laser. Si esegue in anestesia locale e si utilizza una fibra ottica del diametro di un terzo di millimetro, questa viene introdotta nel cuscinetto adiposo con uno speciale ago. La fibra ottica è collegata ad un laser Neodimio-Yag che lisa le cellule adipose.
Il successivo riassorbimento delle cellule danneggiate determina la scomparsa del cuscinetto adiposo. Il metodo è atraumatico e solitamente non si formano ecchimosi.
E' un trattamento ambulatoriale. Non è necessario sospendere l'attività lavorativa. Il paziente lascia l'ambulatorio appena terminata la seduta. Dovrà mantenere una certa compressione sull'area trattata per circa sette giorni (un collant 140 DEN per le donne, una pancera elastica per i pazienti di sesso maschile).
I risultati sono definitivi.

Costo
Tariffa massima prevista: 850 euro a seduta

 

 

ENDERMOLOGIE

Massaggio Corporeo Meccanico Non Invasivo.
Attraverso l'utilizzo di un'apparecchiatura elettromeccanica, un operatore specializzato offre soluzioni efficaci e all'avanguardia nei problemi di cellulite, adiposità localizzata, salute e tono muscolare.

Continua...

 

BOTOX

Il 15 aprile 2002 l’americana Food and Drug Administration, la più severa agenzia di controllo al mondo, ha annunciato l’approvazione della tossina botulinica di tipo A, distribuita da oggi con il nuovo nome di Botox© Cosmetic, quale rimedio temporaneo per il miglioramento dell’aspetto estetico di solchi e rughe comprese tra le sopracciglia (rughe glabellari), dopo un approfondito studio clinico che ha coinvolto oltre 530 pazienti.
Di cosa si tratta e come funziona il Botox©
Il Botox© Cosmetic viene prodotto in laboratorio da colture di Clostridium botulinum. Normalmente il sistema nervoso centrale invia messaggi elettrici ai muscoli in modo da determinarne la loro contrazione. Il Botox© Cosmetic, una volta iniettato con finissimi aghi in un determinato muscolo mimico (i responsabili della formazione della rughe della fronte, delle “zampe di gallina” e delle rughe verticali tra la sopracciglia), agisce riducendo la trasmissione degli impulsi nervosi al muscolo stesso. Il risultato del trattamento è un importante rilassamento dei muscoli interessati e, in maniera sorprendente, della pelle soprastante. Questo determina un’attenuazione importante dei solchi e delle rughe. Una profonda conoscenza dell’anatomia dei muscoli mimici ed una appropriata tecnica di esecuzione sono, quindi, requisiti fondamentali per poter ottenere risultati sicuri, riproducibili e duraturi.
Alle dosi consigliate il rischio di tossicità della tossina botulinica è praticamente inesistente. L’iniziale effetto dell’iniezione compare a partire dal terzo giorno e raggiunge il suo picco da una a due settimane dopo il trattamento, perdurando per 6-8 mesi. In studi controllati, iniezioni successive nello stesso paziente, mostrano un progressivo allungamento dei tempi di azione della sostanza, richiedendo già dal secondo trattamento, applicazioni a cadenza annuale per mantenere risultati più che soddisfacenti.
Le indicazioni più comuni sono:
• rughe e solchi glabellari (tra le sopracciglia)
• rughe frontali "di espressione"
• rughe ai lati degli occhi ("zampe di gallina")
• rialzamento del sopracciglio o “lifting chimico”
• rughe verticali del contorno labbra
• rughe del collo (collane di Venere e corde platismatiche)
L’assenza di effetti collaterali e la qualità dei risultati estetici fanno del Botox© Cosmetic un prodotto destinato ad un grande futuro. La crescente domanda di procedure estetiche semplici, non rischiose e che non costringano a lunghi periodi di convalescenza determinerà un utilizzo sempre più ampio di questo prodotto.

Gallery

    
Prima / dopo
1  2  3  4  5
     

 

FILLER

Attualmente la soluzione più efficace, naturale e priva di effetti collaterali per attenuare drasticamente le rughe, i solchi di espressione o le cicatrici depresse.

Gallery
     
Prima / dopo
1  2  3
     

 

PEELING SUPERFICIALE E MEDIO

Il trattamento prevede l’utilizzo di preparazioni mediche per la cura di svariate affezioni cutanee o il mantenimento dello stato di salute della pelle.

 
E-mail